Tessera elettorale

Pubblicato Mercoledì, 30 Dicembre 2015 12:28
Visite: 1118

 La tessera elettorale, prevista dall'art. 13 della legge 30 aprile 1999 n.120 e istituita con D.P.R. n.299 dell'8 settembre 2000, è il documento che permette l'esercizio del diritto di voto e che attesta la regolare iscrizione del cittadino nelle liste elettorali del comune di residenza.

Essa è un documento permanente che dovrà essere conservato con cura per poter esercitare il diritto di voto in occasione di ogni elezione o referendum e che potrà svolgere tale funzione per diciotto consultazioni.

Viene emessa, rilasciata, aggiornata e rinnovata, su apposito modello,  allegato qui, dall'Ufficio Elettorale del Comune di iscrizione nelle liste elettorali.

Cosa fare in caso di …

Errate generalità  

In caso di errata trascrizione dei dati personali sulla tessera, occorre che l’elettore la consegni o la faccia pervenire, tramite persona di sua fiducia, all’Ufficio Elettorale per le necessarie correzioni.

 

Trasferimento di residenza

 

In caso di immigrazione a Trecase , l’elettore proveniente da un altro Comune sarà invitato da quest’Ufficio, per via postale o per mezzo del messo comunale, a consegnare la tessera rilasciatagli dal comune di precedente residenza e a ritirare una nuova tessera. Potrà fare ciò personalmente o tramite un componente della sua famiglia. Qualora, invece, non sia più, o non sia mai stato, in possesso della tessera da restituire dovrà recarsi personalmente alla sede comunale per autocertificare lo smarrimento o il mancato rilascio. In ogni caso dovrà attendere di essere attivato dall’Ufficio elettorale in quanto gli aggiornamenti delle liste elettorali non seguono gli stessi tempi di quelle anagrafiche, ma sono possibili solo in occasione delle revisioni dinamiche ordinarie ( a gennaio ed a luglio) o straordinarie (in prossimità di consultazioni elettorali).

 

Cambio di indirizzo

 

In caso di spostamento nell’ambito del territorio comunale, 

Deterioramento/smarrimento/furto 

Perdita diritto elettorale

 

Al titolare della tessera che sia incorso in una delle cause di esclusione previste dall’art. 2 del T.U. n. 223/1967 ovvero abbia perso il diritto di voto, viene ritirata, d’ufficio, la tessera elettorale in suo possesso. Il ritiro è effettuato, a cura del Comune, previa notifica all’interessato della relativa comunicazione contenente gli specifici motivi che ostano al godimento dell’elettorato attivo.

La richiesta/il ritiro di duplicato della tessera potrà avvenire solo presentandosi di persona all’Ufficio Elettorale appena se ne presenti la necessità.

Nei cinque giorni immediatamente precedenti ogni consultazione elettorale l’Ufficio Elettorale rimane aperto ininterrottamente dalle ore 9.00 alle ore 19.00 per la consegna delle tessere e dei duplicati a chi ne abbia bisogno.